venerdì 6 luglio 2018

7 luglio e 16 luglio, il doppio impegno della Fiom in favore dei migranti

http://www.controlacrisi.org

La Fiom-Cgil aderisce all'iniziativa di Libera lanciata da don Luigi Ciotti per sabato 7 luglio: il simbolo, una maglietta rossa per fermare l'emorragia di umanità, "perchè il rosso è il colore dei vestiti e delle magliette dei bambini che muoiono in mare e che a volte il mare riversa sulle spiagge del Mediterraneo". Un'iniziativa, come si legge in una nota, "per contrastare la terribile disumanità a sfondo xenofobo di chi ci Governa, e per un’accoglienza capace di coniugare sicurezza e solidarietà”. “Sempre sul tema dei migranti – continua la nota - la Fiom-Cgil organizza un'iniziativa pubblica, per mettere a confronto le esperienze del soccorso, dell'accoglienza e dell'integrazione e per discutere sulla situazione dei flussi nel Mediterraneo e in Europa, in considerazione del crescente clima d'ostilità che si sta creando nel nostro Paese, oltre che in Europa. L'incontro dal titolo “Il Cammino della speranza. Migranti: accoglienza, dignità, lavoro” si svolgerà lunedì 16 luglio a Lamezia Terme. Vogliamo farlo in Calabria, perché è una delle regioni al centro dei flussi migratori, in cui molti migranti lavorano in condizioni disumane.
Tra gli interventi previsti, rappresentanti delle Ong che operano nel Mediterraneo, del mondo dell'associazionismo e del sindacato”.