lunedì 14 maggio 2018

Conflitto anni '70. Il pane, le rose... e il Dom Perignon | Conversazione con Chicco Funaro

Le guerre negano la memoria dissuadendoci dall’indagare sulle loro radici, finché non si è spenta la voce di chi può raccontarle. Allora ritornano, con un altro nome e un altro volto, a distruggere quel poco che avevano risparmiato. Carlos Ruiz Zafón.

micciacorta.it
 
https://www.youtube.com/watch?v=dWV2xfMZHQI 

Rosso e l’Autonomia operaia milanese: Officina Multimediale raccoglie dal cuore degli anni Settanta nella testimonianza di un protagonista di quelle lotte - Chicco Funaro - la nascita e la crescita di uno dei più radicali movimenti antagonisti di quel tempo, il primo capace di legare in un solo progetto la militanza comunista con tutte le spinte e le forme di lotta per la liberazione della persona… …Rosso del rifiuto del lavoro, dell’assenteismo, dei cortei interni, dei sabotaggi, dell’attacco alla linea e alla merce. Rosso contro il riformismo e contro qualunque compromesso, “storico” o no.
Rosso dell’assalto proletario alla ricchezza sociale, Rosso di ogni controcultura, della musica gratis e dei concerti sfondati, Rosso dei gay e delle donne, Rosso dell’autovalorizzazione, dell’autodeterminazione, dell’autorganizzazione, Rosso dell’illegalità di massa… Una produzione OfficinaMultimediale Realizzato da: Maurizio 'gibo' Gibertini per eventuale utilizzo: info@officinamultimediale.eu